Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Teresa Raiz


È probabile che in Friuli la vite era già presente nel XIII secolo a.C., mentre è certo che al tempo dei Romani fosse ampliamente coltivata in tutta la regione, come è anche certo che sin dal Medioevo erano famosi e ricercati i vini friulani, come la Ribolla, il Pignolo e il Picolit. In un contesto del genere, dove la vitivinicoltura è da millenni parte integrante e fondamentale della storia del Friuli Venezia Giulia, si incontra l’azienda agricola “Teresa Raiz”, situata a Povoletto, in provincia di Udine. Con quindici ettari vitati rientranti in parte nella DOC “Grave” e in parte nella denominazione dei “Colli Orientali del Friuli”, l’azienda, che gode di eccezionali terroir e di esposizioni altrettanto favorevoli, è stata fondata nel 1971 da Paolo Giuseppe Tosolini. Quest’ultimo, dopo aver portato a termine gli studi in enologia alla scuola di Conegliano, ha scelto di proseguire quelle che era la strada già intrapresa dalla nonna materna, Teresa Raiz, che essendo stata la indiretta ispiratrice dell’impresa, è stata omaggiata nel nome della cantina stessa. Nel 1972 sono stati impiantati i primi vigneti, che su terreni particolarmente sassosi, hanno cominciato a crescere, arrivando a regalare ben presto pregiati grappoli di ribolla, sauvignon, pinot grigio, friulano, chardonnay, merlot e refosco. In cantina, sin da subito gli obiettivi sono stati ben definiti, e volti a ottenere vini aromatici e intensi, che fossero l’espressione più vera della terra di provenienza. Oggi, a distanza di quasi mezzo secolo dalla nascita, la cantina “Teresa Raiz” è ancora a gestione familiare, e Paolo è affiancato dalla moglie e dai figli Alessandro e Riccardo, ma soprattutto continua a produrre vini eccellenti, che nel corso dei decenni hanno saputo conquistarsi importanti fette di mercato oltre che in Italia, anche in Belgio, in Inghilterra, nelle Filippine, in Giappone, in Germania, negli Stati Uniti e in Svizzera. Etichette, quelle su cui campeggia il nome di “Teresa Raiz”, estremamente eleganti, riconoscibili tra mille, intriganti e coinvolgenti come poche altre sanno essere.