Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Ilegal


L'Ilegal produce Mezcal in Messico, nella zona Oaxaca, con metodi artigianali, secondo le migliori tradizioni dei distillati di succo d’agave. Si tratta di una produzione quantitativamente molto limitata, ma particolarmente apprezzata per la sua qualità e le sue caratteristiche di grande tipicità. La gamma comprende sia Mezcal più semplici e fragranti, perfetti anche per realizzare cocktail tropicali, sia Mezcal più strutturati e complessi, da degustare da soli, per appezzarne il piacevole bouquet aromatico.
Nonostante, oggi, sia molto diffuso, il Mezcal, fino a non molto tempo fa, era illegale e lo si produceva clandestinamente; fu John Rexer, proprietario del Café No Sé, situato ad Antigua, nel Guatemala, a iniziare ad importarlo, nel 2004, nel proprio locale, trasportandolo, come afferma in un’intervista, nei modi più “creativi”.
Oggi il Mezcal è, finalmente, legale e la sua produzione artigianale viene certificata dall’ente no-profit Mezcal Regulatory Council (COMERCAM): l’Ilegal, in particolare, è la sola a poter vantare la certificazione NOM 001X, la più prestigiosa. L'Ilegal si appoggia ai raccolti, condotti manualmente, della quarta generazione di mezcalero; l'agave viene cotta e il succo che se ne ricava subisce una doppia distillazione. L'Illegal inoltre, fa del rispetto per l’ambiente una missione e, a tale scopo, esclude qualsiasi uso di aromi o coloranti artificiali e si fa garante della biodiversità e della protezione ambientale della regione di Oaxaca.