Untitled-1
I Favati

Fiano di Avellino DOCG “Pietramara Etichetta Bianca” 2013 - I Favati

23,50 €

Esaurito

  • Annata: 2013

  • Denominazione: Fiano di Avellino DOCG

  • Vitigni: fiano 100%

  • Alcol: 13%

  • Formato: 0.75l

  • Consumo ideale: 2015/2020

  • Temperatura di servizio: 8/10 °C

  • Momento per degustarlo: Cena tra amici

  • Giudizio di Tannico: 9/10

  • Tipologia: Bianco

  • Abbinamenti: Crostacei, Primi di pesce, Secondi di pesce

Riconoscimenti annata corrente

  • Gambero Rosso 2 BICCHIERI
  • Veronelli Star 3

Note di degustazione

All’occhio si mostra di un bel giallo paglierino intenso, con riflessi dorati. Il naso si apre su note di frutta tropicale e di frutta a polpa gialla, come ananas e susina, per poi proseguire con richiami floreali e chiudere su note mielate e leggermente tostate. Il palato è estremamente equilibrato, minerale e fresco da un lato, ma anche avvolgente allo stesso tempo. Ottima la lunghezza.

Abbinamenti

Perfetto per accompagnare i crostacei, è ottimo in abbinamento con le mazzancolle alla griglia.

cantina

È da una lunga tradizione familiare cominciata nei primi anni del 1900, e fatta di intensa passione, di cultura e di incondizionato amore per il buon vino, che sul finire del secolo scorso, nel 1996... vai alla scheda della cantina

Fiano di Avellino DOCG “Pietramara Etichetta Bianca” 2013 - I Favati: Perché ci piace

Si lascia ricordare per il suo splendido equilibrio, che vede unite freschezza, fragranza e sapidità, a un’avvolgenza e a una rotondità che solamente i migliori bianchi sono capaci di regalare. L’etichetta bianca del “Pietramara”, Fiano di Avellino targato “I Favati”, è l’espressione delle più belle terre irpine se si parla di vino. Lasciato riposare per un anno in vasche di acciaio, è un Fiano di Avellino che non vi farà sfigurare se lo sceglierete in abbinamento a preparazioni ricercate e raffinate. Perfetto con la cucina di mare e ottimo con i crostacei, è un bianco semplicemente meraviglioso.

I più venduti

Altre promo