Untitled-1
Girolamo Russo

Etna Rosso DOC “San Lorenzo” 2017 - Girolamo Russo

58,50 €

Esaurito

  • Annata: 2017

  • Denominazione: Etna DOC

  • Vitigni: nerello mascalese, nerello cappuccio

  • Alcol: 14.5%

  • Formato: 0.75l

  • Allergeni: Solfiti

  • Consumo ideale: 2019/2025

  • Temperatura di servizio: 18/20 °C

  • Momento per degustarlo: Serata invernale

  • Giudizio di Tannico: 94/100

  • Tipologia: Rosso

  • Abbinamenti: Primi di carne, Secondi di carne rossa, Selvaggina

Riconoscimenti annata corrente

  • ANTONIO GALLONI 92/100

Note di degustazione

All’esame visivo si annuncia con un colore tipicamente rubino, dotato di una bella concentrazione e intensità. Al naso le note floreali sono espressive e attraenti, arricchite da sensazioni che richiamano il tabacco e le erbe essiccate. All’assaggio è di buon corpo, con un tannino quasi masticabile e un’acidità spiccata, molto incisiva al palato.

Abbinamenti

E’ un vino naturalmente indicato per accompagnare carni rosse, cucinate con diverse preparazioni. Da provare anche con primi piatti a base di sughi strutturati, come le pappardelle al ragù di lepre.

cantina

Incorniciata da noccioleti e uliveti, distesa sul versante settentrionale dell’Etna, l’azienda vitivinicola Girolamo Russo conta un totale di circa quindici ettari vitati, suddivisi in tre... vai alla scheda della cantina

Etna Rosso DOC “San Lorenzo” 2017 - Girolamo Russo: Perché ci piace

Per tutti coloro che sono desiderosi di conoscere i vitigni autoctoni dell’Etna, la cantina Girolamo Russo è una di quelle realtà che non si possono non conoscere. Siamo infatti di fronte a un’azienda che oramai è diventata punto di riferimento per l’enologia siciliana, e che nel giro di poco più di dieci anni è riuscita a compiere un lavoro di valorizzazione del territorio incredibile. In questo “San Lorenzo”, Rosso DOC dove nerello mascalese e nerello cappuccio si amalgamano alla perfezione, scopriamo un ventaglio aromatico potente ed elegante al contempo, preludio di un sorso caloroso e fasciante. Le uve vengono coltivate con principi di agricoltura biologica, e dopo la pressatura il mosto fermenta spontaneamente in acciaio, macerando sulle bucce per 13 giorni. L’affinamento successivo ha una durata di 20 mesi, e si svolge in barrique di legno francese. Una bottiglia che ha bisogno di tempo per sviluppare il proprio carattere, da acquistare oggi per dimenticarla in cantina per 4 o 5 anni: il risultato vi lascerà a bocca aperta.

Altro da questa cantina

Vedi tutti i prodotti di Girolamo Russo

I più venduti

Altre promo