Untitled-1
GIV

Chianti Classico Riserva DOCG "Vigneti La Selvanella" 2003 - Fattorie Melini

18,60 € 23,20 €

Esaurito

  • Annata: 2003

  • Denominazione: Chianti Classico Riserva DOCG

  • Vitigni: sangiovese

  • Alcol: 13.5%

  • Formato: 0.75l

  • Temperatura di servizio: 16/18 °C

  • Momento per degustarlo: Cena tra amici

  • Tipologia: Rosso

  • Abbinamenti: Secondi di terra

Note di degustazione

Rosso granato, con leggeri riflessi rubino scuro, al naso esprime note di frutta molto matura, ciliegia e lampone, di giaggiolo passito e ricordi che spaziano dalla vaniglia alla cannella ed il cuoio. In bocca è pieno, caldo, di grande struttura e di buona eleganza. Chiude con un'ammaliante nota amarognola, sulla mandorla, per un finale di ottima persistenza.

Abbinamenti

È vino che, nella più tipica tradizione toscana, ben si abbina a grandi piatti di carne rossa. Una fiorentina, rigorosamente cotta alla brace.

cantina

La Basilicata, piccola regione capace di racchiudere al suo interno paesaggi diversissimi tra loro, è uno dei territori italiani più genuini, dove chi domina è ancora la natura che non ha ceduto... vai alla scheda della cantina

Chianti Classico Riserva DOCG "Vigneti La Selvanella" 2003 - Fattorie Melini: Perché ci piace

È nel 1705, una trentina d'anni prima della fine della Signoria Medicea e undici anni prima del Bando Granducale che avrebbe delimitato la zona di produzione del Chianti, che la famiglia fiorentina dei Melini decise di occuparsi di vitivinicoltura. La svolta decisiva nel 1860 quando venne introdotto il fiasco ed il vino, prima commercializzato unicamente sfuso, potè cominciare a viaggiare in Italia e all'estero. Da allora la cantina è passata di proprietà in proprietà senza però perdere di vista il grande attaccamento al suo territorio di origine, il Chianti Classico.Le uve provengono interamente dai vigneti de La Selvanella, nel comune di Radda, il più "classico" dei comuni del Chianti per la felice combinazione tra terreno, esposizione, microclima. Rigorosamente raccolti a mano in autunno, durante il mese di ottobre, i grappoli sono stati vinificati tradizionalmente con circa venti giorni di macerazione e con sapienti giochi di rimontaggi. Una volta fermentato è vino che matura per circa trenta mesi in grandi botti di rovere francese prima dell'imbottigliamento.

I più venduti

Altre promo