Untitled-1
Joseph Drouhin

Chambolle-Musigny 2017 - Joseph Drouhin

81,80 €

  • CONSEGNA GRATUITA
    In pronta consegna (fino a 6 prodotti)

  • Annata: 2017

  • Denominazione: Chambolle-Musigny AOC

  • Vitigni: pinot noir 100%

  • Alcol: 13%

  • Formato: 0.75l

  • Consumo ideale: 2020/2027

  • Temperatura di servizio: 14/16 °C

  • Momento per degustarlo: Occasioni speciali

  • Giudizio di Tannico: 8/10

  • Tipologia: Rosso

  • Abbinamenti: Antipasti di carne, Primi di terra

Note di degustazione

Rosso rubino, abbastanza intenso. Leggera nuance granata. Abbastanza consistente. Al naso il bouquet è intenso Viola, ciliegia scura tipo moretta di Vignola. Terriccio umido, sottobosco, sottili note tartufate di fondo. La beva è ben equilibrata con tannini morbidi e ben integrati. Finale decisamente persistente con note minerali ed un piacevole aroma fruttato di ritorno.

Abbinamenti

Selvaggina da pelo e formaggi stagionati sono i suoi partner ideali.

cantina

Joseph Drouhin, nato nella regione dello Chablis, era un uomo audace ed intraprendente, contraddistinto da una fortissima personalità: nel 1880, a soli 22 anni, si stabilì nel piccolo comune di... vai alla scheda della cantina

Chambolle-Musigny 2017 - Joseph Drouhin: Perché ci piace

Ci troviamo nel village di Chambolle a metà strada fra Morey-Saint-Denis e Vougeout, piena Côtes de Nuit. Rapporto abitanti/viti decisamente sbilanciato sul secondo termine. Chambolle indica appena 329 anime nel censimento del 2009. La conta delle viti impiantate necessiterebbe invece di un capitolo a parte e un bel pallottoliere alla mano, ma proseguiamo.
L l’età media qui è di 20 anni (ancora stiamo parlando di viti!) e che la forma di allevamento è la classica Guyout. I possedimenti Drouhin ammontano a circa 0.25 ettari. Quel tanto che basta per produrre vini straordinari, come questo Chambolle-Musigny Rouge 2013.
Già, il 2013... annata splendida, calda e soleggiata fino a giugno poi una tremenda grandinata avvenuta il 23 dello stesso mese semina il panico tra i vigneron della Borgogna, con perdite stimate fra il 20 e 90% dei raccolti. Il domaine Drouhin non si perde d’animo, raccoglie, seleziona (anche grazie a scanner ottici di ultima generazione) quello che ha resistito alla forza della natura e con la stessa passione e dedizione di ogni vendemmia tira fuori il meglio da questo terroir unico.
Il risultato è un Appellation Village che non ha niente da invidiare ai fratelli maggiori e che dimostra già il carattere del fuoriclasse. Vino con potenziale evolutivo compreso fra i 5 e 18 anni. Perfetto protagonista di una serata in compagnia dei vostri amici più cari.

Altro da questa cantina

Vedi tutti i prodotti di Joseph Drouhin

I più venduti

Altre promo