Untitled-1

Keyrye


La Polonia, com'è noto, produce Vodka famosa in tutto il mondo; tra le 30 tipologie di Vodka più vendute, infatti, molte sono di origine polacca e tra queste compaiono Wyborowa, Żubrówka e Żołądkowa Gorzka. La storia della distillazione in Polonia è lunga e complicata, quasi quanto la storia della stessa nazione, con occupazioni, invasioni e cambiamenti di confine, ma la prima apparizione scritta della parola polacca “wódka” è fatta risalire al 1405, anno in cui questa compare nei documenti giudiziari del Palatinato di Sandomierz. Sebbene, tutt'oggi, sia molto celebre la Vodka di patate (che con il suo processo di produzione, introdotto all’inizio del XIX secolo, rivoluzionò immediatamente il mercato), in Polonia la segale è ancora l’ingrediente base più popolare, mentre, meno frequentemente, si utilizzano grano, orzo e avena. Inoltre, se in passato si era soliti classificare la Vodka polacca in tre diverse categorie in base alla purezza - “Luksusowy”, “Wyborowy” e “Zwykly" - oggi questa nomenclatura sopravvive, soltanto, per alcuni marchi di Vodka. La Keyrye è proprio una purissima Vodka di segale, distillata 7 volte e accessibile a tutti; cristallina, al naso si esprime con sentori di pepe bianco, note erbacee e cenni di tostatura, mentre, al palato, si rivela piena e rotonda e chiude con un piacevole tono di dolcezza.