Untitled-1

Domaine De Briante


Nel 2011 la famiglia Faupin, in Borgogna da tre generazioni, decide di acquistate il castello Briante di Saint-Lager, sedotta dalle atmosfere del luogo e dal potenziale vitivinicolo del territorio. L’obiettivo dichiarato della cantina è da sempre quello di produrre vini capaci di raccontare il proprio terroir e la zona del Beaujolais è stata scelta per l’ampia varietà di suoli e climi. Il gamay è il vitigno principe dell’area, un’uva spesso impiegata per vini leggeri e freschi, ma capace di regalare grandi vini se coltivata con passione e cognizione di causa. Domaine de Briante produce una ristretta gamma costituita da sei etichette ottenute principalmente da gamay, ad eccezione di un bianco da uve chardonnay, rappresentative di alcune delle più importanti denominazioni del Beaujolais come nel caso del Moulin à Vent AOC oppure del Côte de Brouilly AOC. Domaine de Briante, a conferma dell’amore per il territorio e delle attenzioni rivolte al rispetto dell’ambiente, è inoltre membro attivo dell’associazione “Vigneron Indipendant”.