Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Campastrello i Socci


A Castagneto Carducci, in località Campastrello, in provincia di Livorno, nei pressi dell’antico castello di Donoratico, risalente al 1176 e anticamente proprietà dei conti Gherardeschi, si trova l'azienda Campastrello i Socci, nata da una tradizione contadina più che centenaria. Campastrello i Socci si estende per circa dieci ettari; nella frazione omonima si trova il vigneto storico dell’azienda e avviene la produzione di olio; altri vigneti, poi, si trovano in località Badia, sempre nel comune di Castagneto.
Qui si producono vini tipici del territorio maremmano e alcuni ottenuti da vitigni internazionali; tra i classici i due Bolgheri, ""Campo Upupa"" e ""Chiuso Tòrto"", fiore all’occhiello dell’azienda, poi ""Memento"", il monovitigno da uve syrah, e il bianco ""Azzardo"", da uve vermentino e dai meno usuali traminer e incrocio manzoni.
""Libero"" invece è un blend ottenuto da uve cabernet sauvignon, merlot e sangiovese e ""Ribaldo"" un fresco e delicato vermentino; i nomi dei vini spesso sono stati scelti in onore ai cani dei proprietari dell’azienda, ognuno con la sua spiccata personalità, come i prodotti che nascono qui. L’azienda, situata nella zona pianeggiante del Comune di Castagneto Carducci, ove il vento di mare, il libeccio, fa sentire di più la sua voce e lascia la sua inconfondibile traccia sugli alberi e sui frutti, a continuazione di una storia contadina centenaria, si impegna anche nella produzione di un classico nettare toscano, ovvero l’olio, frutto di semplicità e genuinità, mai di improvvisazione e casualità.
Dall’impianto delle varietà più tipicamente toscane ( Leccino, Moraiolo, Frantoio ), infatti, al periodo della raccolta, passando per il sistema della spremitura e il metodo di conservazione, anche in questo caso, tutto è ricerca di qualità.
In definitiva, l'obiettivo principe dell'azienda è quello di realizzare all’interno di un piccolo angolo di paradiso, dove sorgono anche antichi borghi, vini piacevoli ed equilibrati, che conservano il fascino discreto e silenzioso di un passato ricco di storia.