Untitled-1

Weingut Morandell


La Tenuta Morandell, di proprietà di Armin Morandell, si trova in prossimità del Lago di Caldaro; i vigneti sono situati ad un'altitudine compresa tra i 200 e i 500 metri sul livello del mare, godono di un proprio microclima e i terreni su cui sorgono, che vanno dalla ghiaia al terriccio rosso, permettono di dar vita a uve di grande qualità e di forte carattere.
La coltivazione della vite, in realtà, accompagna la famiglia Morandell da generazioni e ne plasma i ritmi di vita nel corso delle stagioni; Armin, in particolare, dopo aver terminato gli studi in Scienze Agrarie all'Università di Padova e di Vienna, riconosciuto il valore dei vigneti di famiglia, ha deciso di dedicarsi, totalmente, ad essi. Armin, inoltre, predilige, da sempre, un approccio integrato e una coltivazione sostenibile; il suo motto, e quello della sua azienda, è, poi, ""Radicati e Liberi"", un atteggiamento che, in fondo, è alla base dello stile di vita di ogni viticoltore del Lago di Caldaro.
Al momento, i vini della Tenuta Morandell sono quattro: il Pinot Grigio ""Alia"", il ""Delia"" - uno schiava in purezza -, il Merlot ""Antiope"" e, infine, il Cabernet Franc ""Podalirius"".
I primi due, in particolare, sono vini davvero interessanti, centrati e di buona persistenza tattile. Il Pinot grigio ""Alia"", segnato da sentori di mela verde e frutti a polpa bianca, prende il nome dalla ""aglia tau"", farfalla presente anche nelle foreste dell'Alto Adige; piacevolmente invitante, regala un sorso armonico e misurato.
Il ""Delia"", invece, si esprime con sentori di ribes e lamponi, note di violetta e cenni di mandorla; affinato in rovere, è una Schiava in purezza intrigante e armonica, in grado di regalare un sorso pieno e vellutato.
In definitiva, comunque, tutti i vini di Armin colpiscono per la loro natura, fine ed elegante, e diventano, facilmente, dopo il primo assaggio, amici e compagni a lungo termine.