Untitled-1
Domaine Leflaive

Bâtard-Montrachet Grand Cru 2016 - Domaine Leflaive

775,00 €

  • CONSEGNA GRATUITA
    In pronta consegna (fino a 2 prodotti)

  • Annata: 2016

  • Denominazione: Bâtard-Montrachet AOC

  • Vitigni: chardonnay 100%

  • Alcol: 13%

  • Formato: 0.75l

  • Consumo ideale: 2022/2037

  • Temperatura di servizio: 10/12 °C

  • Momento per degustarlo: Occasioni speciali

  • Giudizio di Tannico: 10/10

  • Tipologia: Bianco

  • Abbinamenti: Crostacei, Molluschi, Primi di pesce, Secondi di pesce

Riconoscimenti annata corrente

  • ANTONIO GALLONI 94/100
  • DECANTER 94/100
  • JANCIS ROBINSON 17.5/20

Note di degustazione

Si presenta nel calice con un color giallo paglierino carico di luce che prepara al momento in cui, al naso, pervade i sensi con ampi sentori fruttati in cui emergono ananas, mela verde, drupa e melone verde. Le sensazioni olfattive fin dal primo istante colpiscono per la complessità in cui il frutto sa lasciare spazio a note minerali ed un leggero ricordo di miele. Al palato si presenta con grande eleganza, completo in ogni aspetto con il suo corpo agile, una grande freschezza e, dopo un primo momento in cui ritroviamo il frutto, lascia spazio alle spezie, su tutte il pepe bianco, che gioca su una base minerale di assoluta purezza. Persistenza lunghissima.

Abbinamenti

Da aprire in occasioni emozionalmente importanti, con piatti di pesce e crostacei, piuttosto che con molluschi di grande delicatezza. Per cui ben vengano delle capesante appena scottate con riduzione di agrumi, aragosta o filetto di salmone selvaggio in salsa olandese. Soprattutto però abbinatelo alla giusta compagnia e ad uno stato d'animo pronto alla scoperta.

cantina

"Domaine Leflaive è nella ristretta cerchia dei produttori storici della denominazione Puligny-Montrachet.

Quattro secoli di storia documentata a partire da quando Claude Leflaive si... vai alla scheda della cantina

Bâtard-Montrachet Grand Cru 2016 - Domaine Leflaive: Perché ci piace

Un'opera d'arte di Domaine Leflaive va sempre oltre ciò che le parole possono esprime e questo Bâtard-Montrachet Grand Cru è sicuramente sublime. Le uve provengono da 4 diverse parcelle nel celebrato Cru con le vigne più vecchie che datano al 1964. Meno di due ettari tra i comuni di Chassagne e di Puligny coltivati in maniera biodinamica secondo i dettami che Leflaive ha reso celebre. Fermentazione in fût de chêne per il 25% nuove, di cui almeno la metà di Alliers e le restanti di Vosges per poi affinarsi per 12 mesi in fûts, a cui seguono altri sei mesi in tino primo dell'imbottigliamento. Un vino che ci emoziona per la purezza, l'equilibrio e la capacità di rappresentare, sempre e comunque, l'eccellenza di questo territorio interpretato da un Domaine che ne è assoluto protagonista. Da aprire con la gioia e l'aspettativa di sorprese sempre nuove ad ogni minuto che passa nel calice.

I più venduti

Altre promo