Michele Chiarlo

Barolo Cerequio Riserva DOCG 2007 Magnum - Michele Chiarlo (cassetta di legno)

260,00 €

  • CONSEGNA GRATUITA
    In pronta consegna (fino a 2 prodotti)

  • Annata: 2007

  • Denominazione: Barolo DOCG

  • Vitigni: nebbiolo 100%

  • Alcol: 14%

  • Formato: 1.5l

  • Consumo ideale: 2018/2030

  • Temperatura di servizio: 18/20 °C

  • Momento per degustarlo: Occasioni speciali

  • Giudizio di Tannico: 10/10

  • Tipologia: Rosso

  • Abbinamenti: Formaggi stagionati, Secondi di carne rossa, Selvaggina

Riconoscimenti annata corrente

  • Gambero Rosso 2 BICCHIERI
  • Bibenda 5 Grappoli
  • JAMES SUCKLING 94/100
  • ROBERT PARKER 93/100
  • ANTONIO GALLONI 93/100
  • WINE & SPIRITS 93/100
  • Veronelli Punteggio 93/100
  • WINE SPECTATOR 89/100
  • Veronelli Star 3

Note di degustazione

Veste il calice di un bel rosso granato, luminoso e con sottili riflessi aranciati. Esemplare all’olfattiva, si apre con ciliegia matura, lampone e confettura di prugne, per poi spaziare su ricordi di liquirizia, goudron e rabarbaro, e ancora richiamare tabacco, cuoio, cioccolato e tartufo. Al palato scorre in maniera costante e progressiva, regalando corposità e setosità nel contempo, e dimostrandosi quindi fine nella trama tannica e concentrato al sorso. Lunga la persistenza.

Abbinamenti

È perfetto con la carne rossa o con i formaggi stagionati. Se però lo vorrete abbinare con dei tagliolini al tartufo bianco di Alba, l’accostamento non sarà meno straordinario.

cantina

L’azienda Michele Chiarlo fu fondata nel 1956 da Michele Chiarlo a Calamandrana, nel cuore dell’astigiano, producendo la prima annata di Barolo nel 1958. Durante gli anni seguenti la cantina, a... vai alla scheda della cantina

Barolo Cerequio Riserva DOCG 2007 Magnum - Michele Chiarlo (cassetta di legno): Perché ci piace

Grazia ed equilibrio, poi intensità e concentrazione, e da ultimo eleganza e raffinatezza: la Riserva del Barolo Cerequio di Michele Chiarlo rappresenta una delle più alte espressioni che le uve di nebbiolo possano regalare nelle terre piemontesi.
È un rosso di gran classe, dalla caratura importante, capace di proporre un potenziale di invecchiamento non trascurabile, ma allo stesso tempo in grado di essere delizioso sin da adesso.
È figlio di un affinamento che complessivamente dura sei anni, dei quali tre sono trascorsi in botte grande e altri tre in bottiglia.
È un Barolo straordinario, che vi regalerà gioie e soddisfazioni infinite.

I più venduti

Altre promo