Untitled-1
Elena Walch

Alto Adige Gewürztraminer DOC Vigna Kastelaz "Argentum Bonum" 2013 - Elena Walch

65,00 €

  • CONSEGNA GRATUITA
    In pronta consegna

  • Annata: 2013

  • Denominazione: Alto Adige DOC

  • Vitigni: gewurztraminer 100%

  • Alcol: 14.5%

  • Formato: 0.75l

  • Consumo ideale: 2018/2026

  • Temperatura di servizio: 10/12 °C

  • Momento per degustarlo: Cena asiatica

  • Giudizio di Tannico: 9/10

  • Tipologia: Bianco

  • Abbinamenti: Antipasti di pesce, Antipasti di terra, Crostacei, Piatti asiatici

Note di degustazione

Di un color giallo dorato intenso. Al naso è ampio, avvolgente, ricco di sfumature che si susseguono continue con note floreali di petali di rosa e fruttati con accento sui litchies a far da preludio a frutta secca con miele arricchita da cannella e chiodi di garofano.
In bocca è equilibrato, aromatico, con una dolcezza perfettamente bilanciata dall’ottima acidità. Aromi di frutta secca e frutta matura per un finale lungo e persistente.

Abbinamenti

Si presta ad abbinamenti con antipasti di pesce come di taerra oltre che con molluschi ma il meglio di se lo da con i piatti della tradizione asiatica, ricci di sapore, con giochi sull'agrodolce e sulle spezie. Provatelo con dei Bahn Thai Crab Wonton a base di granchio per un'esperienza mistica.

cantina

Se da una parte l'Alto Adige rappresenta una delle zone vitivinicole di maggior prestigio, non solo in Italia, dall'altra quando si ha a che fare con la sua produzione non è possibile non nominare... vai alla scheda della cantina

Alto Adige Gewürztraminer DOC Vigna Kastelaz "Argentum Bonum" 2013 - Elena Walch: Perché ci piace

Un Gewürztraminer di grande spessore e classe, proveniente dalla mitica vigna di Kastelaz, gioiello di Elena Walch che è protagonista nella produzione di vini basati sul traminer aromatico che ha, ovviamente, in questa parte dell’Alto Adige la sua casa ideale.
A sottolineare come non ci si debba mai fermare anche quando si è uno dei grandi riferimenti dell’olimpo dei vini ecco l’”Argentum Bonum”, un progetto ambizioso incentrato sull’affinamento prolungato in una miniera in Val Ridanna.
Si tratta di una miniera di argento, da cui il nome, aperta nel 1237, come dimostra un documento firmato da Conti del Tirolo, e situata a 2.000 metri di altezza le cui grotte costituiscono un ambiente ideale per l’affinamento del Kastelaz con una temperatura di cava costante di 7°C ed un’umidità del 95% in assoluta mancanza di luce e con una pressione dell’aria estremamente bassa caratteristica della miniera più alta d’Europa.
In questa maniera Walch riesce a dare quel tocco di argento vivo ai propri vini prima rilasciarli per la gioia degli appassionati.
Argento vivo come quello che ha lasciato nella nostra mente.

Altro da questa cantina

Vedi tutti i prodotti di Elena Walch

I più venduti

Altre promo