Untitled-1
Domori

Acquavite “Cacao Criollo Domorum” - Domori (0.5l)

39,90 €

Esaurito

  • Alcol: 41%

  • Formato: 0.5l

  • Temperatura di servizio: 8/10 °C

  • Momento per degustarlo: Dopocena

  • Giudizio di Tannico: 8/10

  • Tipologia: Distillato

Note di degustazione

Nel bicchiere si presenta con un colore rame scuro. I profumi al naso sono dominati da sensazioni di cacao e alcol. All’assaggio è di ottimo corpo, vellutato, con un sorso dove la sfumatura di cacao regna incontrastata.

distilleria

"Tantissime sono le realtà italiane legate al mondo dei vini e dei distillati, sparpagliate in ogni angolo della penisola. Molte sono le eccellenze tra cui poter scegliere, e tra queste a volte si... vai alla scheda della distilleria

Acquavite “Cacao Criollo Domorum” - Domori (0.5l): Perché ci piace

Se siete amanti del cacao, questo è il momento in cui i vostri sensi andranno in paradiso: grazie a Domori infatti e alla sua Acquavite “Cacao Criollo Domorum” è ora possibile godere di un’esperienza sensoriale completa, degustando una delle tante tavolette che prendono vita nello stabilimento di None, in abbinamento ad un’acquavite dal gusto avvolgente e morbido. Una bottiglia che lascia a bocca aperta, perfetta come regalo per tutti gli amanti del cioccolato!

Imbottigliatore/Selezionatore

Tantissime sono le realtà italiane legate al mondo dei vini e dei distillati, sparpagliate in ogni angolo della penisola. Molte sono le eccellenze tra cui poter scegliere, e tra queste a volte si celano delle realtà il cui business principale è lontanissimo dal mondo dell’uva, ma che desiderano ugualmente cimentarsi con esso.
E’ il caso dell’Azienda Domori, situata a None in provincia di Torino. Un brand oramai internazionale, che nasce da un sogno: quello di Gianluca Franzoni, che nel 1997 decise di realizzare il proprio obiettivo, quello di rivoluzionare il mondo del cioccolato. Domori è infatti l’unica realtà al mondo a processare esclusivamente cacao pregiato, cioè il cacao aromatico, lavorato con le più moderne attrezzature tecnologiche monitorate grazie all’attento lavoro di personale ultra qualificato.
Il cuore dell’azienda si sviluppo intorno a due centri: lo stabilimento di None, dove ogni mese arrivano carichi di diverse varietà di cacao aromatico, e l’Hacienda San Josè, situata a Paria in Venezuela, luogo in cui viene coltivato il cacao che viene poi lavorato in Piemonte. Si tratta di una terra tanto generosa quanto difficile da lavorare, dove per 320 ettari si alternano alberi di papaya, mango, mogano, palme e ovviamente piante di cacao, tra cui spicca il criollo, tipologia incredibilmente rara che Domori ha scelto di recuperare con un progetto ambizioso, che mira a tutelarne la biodiversità.
Diverse tipologie di prodotti vedono la luce dallo stabilimento di None, alcuni anche che mirano a sfruttare le potenzialità del cacao nel mondo dei distillati: ecco il motivo per cui noi di Tannico abbiamo deciso di focalizzarci sul “Cacao Criollo Domorum”. Si tratta di un’acquavite che si ottiene mettendo in infusione la migliore selezione di cacao criollo con acquavite di vino invecchiata per almeno cinque anni, ideale per accompagnare la linea di tavolette targate Domori: un abbinamento esclusivo e lussuoso, ideale per tutti gli amanti del cioccolato.

I più venduti

Altre promo