Nel mondo del vino la critica e la stampa sono molto influenti, sia a livello nazionale che internazionale, e i più grandi esperti del settore, come Robert Parker, James Suckling e Antonio Galloni, insieme a Wine Enthusiast, Wine Spectator, Luca Maroni e “I Vini di Veronelli”, utilizzano il voto in centesimi per assegnare il punteggio alle etichette che degustano. Da 90/100 in su, la definizione è quella di “vino eccezionale per carattere e stile”, e se poi il voto arriva a toccare i 95pt. e oltre, allora il vino diventa “il meglio della sua tipologia, un grande classico”. Con la selezione di oggi, però, noi siamo andati oltre al voto, scegliendo le bottiglie più premiate e più convenienti allo stesso tempo. Da 7 euro, e da 90pt. in poi, i vini che vi proponiamo sono quelli dal miglior rapporto qualità/prezzo. Vini come la Barbera d’Asti “Le Orme” di Michele Chiarlo, o il Cerasuolo di Vittoria “1607 Victorya” della cantina “Casa di Grazia” - per citarne solo due. Bottiglie veramente imperdibili, da non lasciarsi sfuggire per nulla al mondo.

Altre promo